x  

Medicina Estetica

In questo spazio trovano risposte concrete e valide soluzioni, quegli inestetismi cutanei che spesso sono frequenti segnali dell’avanzare degli anni o di “maltrattamenti “cutanei e particolari abitudini di vita. Possono interessare tutto il mantello cutaneo dando vita alle più disparate manifestazioni.Rughe, atrofie e lassità cutanee, lipodistrofia, cellulite, macchie cutanee, smagliature, coupre rose e teleangectasie sono i più frequenti problemi che la medicina estetica può risolvere con trattamenti ambulatoriali singoli, ripetuti o variamente integrati tra loro. 

 

 

Mesoterapia:                   
                
Microiniezioni intradermiche di prodotti farmaceutici con attività sul microcircolo e capacità lipolitica. L’effetto è eutrofico e riduttivo delle zone trattate (addome, fianchi, glutei e gambe).
Intralipoterapia

Iniezioni dirette nel tessuto adiposo, localizzato e in eccesso, di una soluzione di Fosfatidilcolina e Sodio Deossicolato (liposcultura non chirurgica o farmacologica). L’effetto è una riduzione delle aree trattate (braccia, addome, fianchi,cosce e ginocchia).
Microterapia:
 
Microiniezioni nel derma più superficiale di una soluzione salina ipertonica.Si ottiene così un riassorbimento dei liquidi presenti nel tessuto cellulitico, con riduzione degli edemi, riattivazione del microcircolo adipocitario e ripresa della lipolisi endogena. Indicata nella prevenzione della cellulite giovanile, e nel trattamento di quella di I° e II° grado (edematosa), con l’effetto di una ridotta ritenzione idrica di gambe, braccia e glutei.
Microscleroterapia           
 
Microiniezioni intravasali di prodottoi farmacologici a capacità sclerotizzante. L’effetto è la scomparsa delle piccole teleangectasie (reti capillari superficiali degli arti inferiori ).
Biostimolazione e
Biolifting
Microiniezioni intradermiche di prodotti farmaceutici con attività di stimolo sul turnover cellulare e capacità di prevenzione sui danni da invecchiamento cutaneo fisiologico o fotoindotto. Associato ad un “soft peeling” restituiscen un effetto distensivo,tonico e luminoso. ( viso, mani, decolté)
Peeling
 
Topico con sostanze chimiche ad attività levigante e schiarente per  rimozione di piccole rughe e cicatrici.
Botulino
 
Microiniezioni intramuscolari nei mimici del volto della tossina botulinica tipoA modificata (Vistabex). L’effetto, dopo 3-7 giorni dalla inoculazione è la distensione delle rughe di espressione. La durata è variabile da 4 a 6 mesi e il trattamento è ripetibile anche 2 volte l’anno.(clicca Tossina Botulinica).
Fillers 
 
Iniezioni dermiche e sottodermiche di sostanze biocompatibili e biodegradabili.(Ac. Ialuronico e Collagene) a media e lunga durata (8 – 12 mesi). I Fillers permanenti (Gel di Polimeri, Poliacrilamide, etc.)sono più rischiosi ed i meno consigliati. Tutti hanno effetto distensivo e riempitivo di rughe, solchi, smagliature introflessioni e ipotrofie cutanee anche ampie ed aumento volumetrico di zigomi e labbra. Anche il tessuto adiposo autologo (proprio) può essere utilizzato come filler, ma il trattamento è di tipo chirurgico ( clicca  Macrolane e Lipostruttura).
P.R.P.
  
Plasma Arricchito di Piastrine. Ricavato in poco tempo ambulatoriamente dallo stesso paziente, viene reiniettato come filler biostimolante nei tessuti che si desidera rinvigorire ( viso, collo, mani, genitali, etc..)
Cavitazione
 
Trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate. Tecnica che utilizza gli ultrasuoni selettivi per le cellule adipose, é indolore ed efficace in poche sedute, soprattutto se preceduta da intralipoterapia e seguita da linfodrenaggio.

  

 

 

    
 
ic