x  

Consenso Informato

Il Consenso Informato

Negli anni recenti é cresciuta sempre più l'attesa di una prestazione medica qualitativamente elevata e  rispettosa della personalità e dignità del paziente. Interna a questa prospettiva nasce la tematica del consenso informato.

Ma cos'é il consenso informato? Lo si può definire come il traguardo che si taglia alla fine di un percorso di conoscenza, indicazioni, ipotesi, aspettative, rischi, alternative,  possibili risultati e possibili esiti indesiderati, che il paziente ed il suo medico compiono, discorrendo approfonditamente sul caso,  prima dell'inizio di qualunque atto medico. Senz'altro dunque non sarà una formalità nè un semplice modulo da firmare nè una mera stipula di contratto. I modelli cartacei che il paziente sottoscrive, servono solo ad attestare che quel percorso é stato fatto e che il "paziente" non deve più subire oltre la malattia anche l'imposizione della scelta terapeutica, e quindi ha completemente capito tutto ciò di cui é stato informato ed é quindi consapevole della sua decisione definitiva. In linea generale infine é utile sottolineare che la tipologia e la portata dell'informazione variano ovviamente in relazione al tipo di prestazione che si vorrebbe effettuare e alla quale si rimanda per il relativo modello di "avvenuta Informazione".

 

    
 
ic